Starbucks aumenta la paga ai propri dipendenti in UK. E’ un buon momento per investire in SBUX?

Quelli che lavorano da Starbucks in UK, e pensiamo che di Italiani ce ne siano tanti, da Novembre avranno un motivo in più per sorridere! Continuate a leggere e scoprirete perchè.

Con il nostro broker Plus500 è possibile investire in Starbucks in maniera semplice e veloce, e con un conto demo gratis. Voi vi chiederete perché uno dovrebbe investire in Starbucks, noi vi spieghiamo perché, e dopo aver letto questo articolo vi mangerete le unghie per non aver investito in questa azienda qualche tempo fa.

grafico-starbucks

Prima di tutto guardate la crescita incredibile negli ultimi 12 mesi!

Starbucks sta entrando a piè pari nel business dei prestiti.

Il Financial Times ha affermato che la catena di caffè sta per iniziare a prestare al proprio personale in UK delle somme senza interessi per aiutarli a preparare un deposito atto a pagare una casa.

Il rapporto non fornisce dettagli su quanto Starbucks presterà ma i prestiti saranno per un periodo di 12 mesi.

Starbucks sta introducendo il regime di prestito dopo aver chiesto agli impiegati i loro problemi più grandi. Gli immobili sono in testa al sondaggio e Kris Engskov, il presidente di Starbucks in Europa, Medio Oriente e Africa, ha detto al FT: “Questa non è una sorpresa. Le persone lavorano in città e non sono in grado di permettersi un alloggio vicino a dove lavorano.“

I prezzi delle case sono in forte rialzo nel Regno Unito in questo momento e si prevede un aumento del 6% soltanto quest’anno.

Starbucks è pronta a migliorarsi anche con il nuovo “National Living Wage”, introdotto da George Osborne nel bilancio di giugno.

La catena di caffè aumenterà la paga per tutti i suoi baristi al nuovo minimo di  £ 7,20, rispetto alla paga corrente che per adesso si ferma a sole 6,77 sterline. I supervisori di Starbucks riceveranno anche loro un aumento di stipendio.

Questo è ben oltre la nuova normativa, che richiede solo a quelli che hanno più di 25 anni di ricevere il nuovo “Stipendio vivente nazionale” e non dice nulla circa un aumento di stipendio per coloro che già guadagnano di più.

Un sacco di rivenditori e catene alimentari e bevande si sono lamentati per il costo del Living Wage per loro, tra cui Whitbread, che gestisce una catena di Bar.

Starbucks potrebbe cercare di fare ammenda per le tasse da pagare nel Regno Unito. La catena di caffè era una delle tante grandi imprese statunitensi criticate per non aver pagato abbastanza tasse in Gran Bretagna (e da allora ha rivisto la propria struttura fiscale).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here