BTC USD in area 11.000 mentre cresce interesse investitori istituzionali verso Bitcoin

Il cross Bitcoin-Dollaro consolida il recente rialzo che lo ha riportato sopra la soglia tecnica e psicologica rappresentata da area 11.000. L’andamento del rapporto di cambio tra la criptovaluta più famosa e più scambiata al mondo ed il biglietto verde, tuttavia, è stato frenato dalla resistenza dinamica che al momento passa in area 11.700. Mentre scriviamo la coppia scambia pressoché invariata a quota 11.400.

Il Bitcoin è finito sotto la lente dei grandi fondi d’investimento, tra cui Fidelity Digital Assets che ha recentemente reso noto un report che mostra come i grandi gestori potrebbero aumentare la loro redditività stanziando fondi in BTC. Secondo gli analisti del fondo che fa capo alla multinazionale di servizi finanziari statunitense, la capitalizzazione di mercato di Bitcoin, nel prossimo futuro, è destinata a crescere per centinaia di miliardi di dollari, grazie al maggior interesse degli investitori istituzionali.

I social media, invece, potrebbero contribuire sensibilmente a spingere gli investitori retail a rivolgere la propria attenzione verso i Bitcoin.

Attraverso le pagine di Forbes si è venuto a conoscenza che molti investitori istituzionali stanno puntando al rialzo sul BTC, seguendo la strategia di Fidelity, Microstrategy e Square, i grossi nomi che di recente hanno acquistato grosse quantità di Bitcoin. E’anche il caso di Stone Ridge Asset Management, una compagnia che vende e custodisce fondi per investitori istituzionali degli Stati Uniti, che ha confermato di aver in custodia 10.000 BTC, per un controvalore attuale di oltre 110 milioni di dollari.

Intanto, da un’analisi condotta dall’exchange statunitense Kraken si evince che la correlazione tra Bitcoin, mercati tradizionali e dollaro USA continua sempre più ad indebolirsi.

Uno dei metodi migliori per operare sulle criptovalute e su Bitcoin è sicuramente quello di utilizzare le piattaforme CFD . Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo delle criptovalute. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di fare trading sulle migliori critptovalute in circolazione compreso Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma cliccate qui per andare sul sito ufficiale.

Andamento Cross BTC-USD sul Breve-Medio Periodo

Il sentiment tecnico sulla coppia Bitcoin-Dollaro è sensibilmente migliorato dopo che le quotazioni si sono allontanate dalle tre medie mobili di riferimento, a 10-25 e 50 giorni, che fungono da supporti.

Il primo sostegno di brevissimo si colloca sulla media mobile a 10 giorni (la prima linea dall’alto verso il basso sul grafico con time-frame giornaliero, in alto), che passa in area 11.240.

Poco sopra area 11.000, invece, transita il primo supporto daily rappresentato dalla media mobile a 25 giorni (la linea mediana sul grafico). L’impostazione tecnica di breve periodo rimarrà comunque rialzista finché le quotazioni si manterranno al di sopra della media mobile a 50 giorni (la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico), che al momento transita poco sopra area 10.900.

Persa EMA 50, in chiusura daily o peggio ancora settimanale, attesi ulteriori cali con primo target sulla fascia 10.200-10.000. L’eventuale crollo sotto l’importante supporto di area 10.000 potrebbe rafforzare la spinta ribassista fino a quota 9.000.

La tenuta dei supporti indicati in precedenza ed un successivo break-out di area 11.700, invece, potrebbe favorire un test della forte resistenza in area 12.000-12.200, oltre la quale la coppia BTC-USD potrebbe accelerare verso area 13.500-14.000.

Ti potrebbe interessare anche: Imparare a fare trading partendo da zero.

Andamento Cambio ETH-USD sul Breve-Medio Periodo

Impostazione tecnica di brevissimo e di breve periodo rialzista per la coppia Ethereum-Dollaro che continua a rafforzarsi, scambiando sopra area 370. Mentre scriviamo il cross ETH-USD quota poco sopra area 376, dopo aver toccato un top in area 386 qualche seduta fa.

Rimangono ancora validi i supporti in area 350-340, mentre sopra quota 385 possibili ulteriori accelerazioni al rialzo verso area 400-420.

Modello di Trading Cambio BTC-USD – Valido da 1 a 5 Giorni

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 11.495 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 11.687 e 11.876; stop loss in caso di ritorno sotto quota 11.200 in close orario o giornaliero.

Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 11.876 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 12.068 e successivamente a quota 12.384; stop loss in caso di close orario minore di quota 11.495

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 12.384 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 12.585 e 12.914 estesa a quota 13.252; stop loss in caso di ritorno sotto quota 12.084 in chiusura giornaliera

Comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 9.690, per approfittare di eventuali rimbalzi in prima battuta verso quota 9.952 ed in secondo luogo a quota 10.218, con possibili estensioni verso area 10.387; stop loss con discesa sotto area 9.435 in close daily.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva con discesa sotto quota 11.200 in chiusura oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 11.020 e 10.842; stop loss in caso di recupero oltre quota 11.495 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 10.842, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 10.666 e in seconda battuta a quota 10.387; stop loss in caso di ritorno sopra quota 11.200 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 10.387 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 10.218 e successivamente a quota 9.952, estesa a quota 9.690; stop loss in caso di recupero sopra quota 10.666 in close daily.

Short speculativi in caso di allungo in area 13.252, per sfruttare eventuali storni prima verso area 12.914 e successivamente a quota 12.585, estesi a quota 12.384; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre quota 13.600 in chiusura daily.

LEAVE A REPLY