Bitcoin inarrestabile sfonda anche i 50.000 dollari

Sembra davvero inarrestabile la corsa del Bitcon, che dopo aver rotto anche la forte resistenza di natura tecnica e psicologica rappresentata da area 50.000 dollari, si è spinto fino ad un momentaneo massimo intraday a 52.443 dollari.

Gli analisti, tuttavia, dopo una corsa di oltre l’80% da inizio 2021 e di oltre il 400% rispetto ad un anno fa, iniziano a domandarsi per quanto ancora sia sostenibile questo mostruoso rally. I fan più incalliti sostengono che un primo pit-stop lo si avrà soltanto in caso di allungo verso quota 70.000 dollari.

Anche la banca d’affari JP Morgan invita alla prudenza, in quanto ha sottolineato il fatto che la recente impennata delle quotazioni si è verificata con un altrettanto incremento della volatilità. Situazioni analoghe, in passato, secondo gli esperti di JPM hanno portato a repentini crash. Il tutto è supportato anche da un’accurata analisi che ha messo in luce come il valore del BTC sia aumentato di 700 miliardi di dollari, a fronte di un afflusso di capitali istituzionali di soli 11 miliardi di dollari. Ciò significa che il valore della criptovaluta più scambiata al mondo si è gonfiato per la scarsa offerta di monete sul mercato, ed anche con l’acquisto degli investitori retail, che come al solito, sono gli ultimi a salire sul carro in caso di forti rialzi.

La recente ondata di acquisti ha nuovamente fatto leva sull’ultima mossa di Microstrategy che ha finanziato nuovi acquisti di BTC vendendo 600 milioni di dollari di obbligazioni convertibili.

Denaro sulla coppia BTC-USD anche dopo che uno degli istituti di credito più antichi degli Stati Uniti, Bank of New York Mellon, ha reso noto che molto presto consentirà ai propri clienti di detenere o trasferire Bitcoin. La banca, semplicemente, fornirà un servizio di custodia simile ad altri servizi, come ad esempio detenere contanti o proprietà immobiliari.

Anche un altro colosso del fintech, l’americana MasterCard, dopo Paypal, ha deciso di introdurre i Bitcoin tra i propri canali di pagamento.

Intanto, in piena euforia, continuano le richieste alla SEC per l’approvazione di ETF con sottostante BTC. In questi giorni all’organo di vigilanza della borsa statunitense è arrivata la richiesta New York Digital Investment Group, una società d’investimenti legata a Morgan Stanley. I tempi di attesa per ricevere il verdetto della SEC in genere sono molto lunghi ed in passato sono finiti tutti con un nulla di fatto.

Partiamo dal principio che per guadagnare con il trading online investendo sui Bitcoin è possibile, ma solo se ci si affida a dei broker seri e professionali, come ad esempio lo è ForexTB (clicca qui per visitare il sito ufficiale). Ad esempio ForexTB offre un servizio ottimo di segnali gratuiti (che puoi ricevere cliccando qui) per essere subito operativi su Bitcoin, un bel vantaggio.

Andamento cross Bitcoin-Dollaro sul breve-medio Periodo

Grafico BTC Usd - 22 Febbraio 2021

La coppia BTC-USD al momento si conferma sopra quota 50.000, ma come anticipato tra le righe del precedente paragrafo, un rally così forte, necessita obbligatoriamente di una pausa utile a scaricare gli eccessi.

Tuttavia, finché le quotazioni si manterranno sopra le medie mobili di riferimento, che fanno da supporti, non è assolutamente consigliato aprire strategie contro-trend, al massimo a chi non se la sente di accompagnare il rialzo suggeriamo di stare alla finestra.

Sul brevissimo, il primo sostegno si colloca su EMA 10 (la prima linea dall’alto verso il basso sul grafico), che passa in area 47.900.

Da monitorare con attenzione, però, il primo supporto daily, che transita su EMA 25 (la linea mediana sul grafico), attualmente in area 42.970.

Allarme rosso soltanto in caso di discesa sotto EMA 50 (la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico), che si colloca poco sotto quota 38.000.

Conferme sopra quota 50.000, invece, potrebbero favorire ulteriori allunghi con target in area 55.000-60.000.

Per approfondimenti: Migliori broker per fare trading su Bitcoin.

Andamento Cambio ETH-USD sul Breve-Medio Periodo

Fresca di nuovi massimi storici anche la coppia Ethereum-Dollaro, che ha rotto al rialzo anche area 1.900. Molti analisti vedono presto un approdo in area 2.000 anche se anche qui l’ipercomprato di brevissimo è elevato.

Modello di Trading Cambio BTC-USD – Valido da 1 a 5 Giorni

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 52.520 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 53.369 e 54.233; stop loss in caso di ritorno sotto quota 51.180 in close orario o giornaliero.

Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 54.233 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 55.510 e successivamente a quota 56.002; stop loss in caso di close orario minore di quota 52.443

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 56.002 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 56.908 e 58.398 estesa a quota 59.927; stop loss in caso di ritorno sotto quota 54.233 in chiusura giornaliera.

Comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 44.733, per approfittare di eventuali rimbalzi a quota 45.470 e 46.690, con possibili estensioni verso area 47.460; stop loss con discesa sotto area 43.563 in close daily.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva con discesa sotto quota 51.180 in chiusura oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 50.352 e 49.538; stop loss in caso di recupero oltre quota 52.520 in chiusura oraria.

Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 49.538, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 48.240 e in seconda battuta a quota 47.460; stop loss in caso di ritorno sopra quota 50.352 in chiusura di candela oraria.

Analisi tecnica Bitcoin Dollaro (BTC/USD) - 22 Febbraio 2021

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 47.460 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 46.690 e successivamente a quota 45.470, estesa a quota 44.733; stop loss in caso di recupero sopra quota 49.538 in close daily.

Short speculativi in caso di allungo in area 59.927, per sfruttare eventuali storni verso area 58.398 e 56.908, estesi a quota 55.510; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre quota 61.500 in chiusura daily

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here